Disturbi dell'Apprendimento - Psicologo Infantile Silvia Piva Bologna e Ravenna
    
 

Disturbi dell'Apprendimento

Dott. Silvia Piva

Psicologa Infantile a Bologna e Ravenna

Si occupa di disturbi dello sviluppo e dell'apprendimento
Per richiedere un
appuntamento
telefonare al
Tel.3776883330
WhatsApp
Bologna Via Perugino 9
Ravenna presso Osteolab
Piazza Caduti sul lavoro 9
Imola Presso Poliambulatorio Selice 102
Piazza Saragat 1

Disturbi dell'Apprendimento

Il disturbo dell'apprendimento o DSA si riferisce ad un gruppo eterogeneo di disordini, che si manifestano con significative difficoltà nell'acquisizione ed uso di abilità di comprensione del linguaggio orale, espressione linguistica, lettura, scrittura e calcolo. Questi disordini sono legati a disfunzioni del sistema nervoso centrale , sono presenti sin dalla nascita e resistenti al cambiamento.

Non dipendono dal contesto socio culturale in cui il bambino è inserito nè dal tipo di insegnamento ricevuto. I bambini con DSA hanno un quoziente intellettivo nella norma, tutte le atre abilità escluso quella deficitaria presentano uno sviluppo normale. E' proprio nei primi due anni di scuola elementare che il disturbo dell'apprendimento(DSA) diventa più evidente. Il bambino con DSA mostra notevoli difficoltà nell'acquisizione di competenze e nella loro automatizzazione.

La diagnosi di disturbo dell'apprendimento viene fatta solo al termine del secondo anno di scuola elementare. Ma nel frattempo è possibile comunque indagare i prerequisiti dell'apprendimento ed eseguire un potenziamento se risulteranno deficitarii .

Il percorso di diagnosi e potenziamento è diversamente strtturato in base alla scuola frequentata:

Richiedi un Appuntamento

Manda subito una mail alla dotteressa e richiedi un appuntamento.

Richiedi subito un appuntamento
Fai la tua domanda alla dottoressa

Se non trovi una risposta ai tuoi dubbi invia una mail alla dottoressa.

Fai una domanda
Richiedi una valutazione degli apprendimenti
se state pensando di separavi e vi serve aiuto




Altri disturbi dell'infanzia








RSS FeedRicevi subito le nuove risposte della Dottoressa